Procedura di progetto standard con ToolSense

ToolSense ha creato un modello di fase collaudato per l’implementazione ottimale delle soluzioni ToolSense. Con l’obiettivo di ottenere il miglior incremento possibile e misurabile delle vendite e dei margini per gli OEM e i concessionari.

Passo 1

Configurazione del vostra piattaforma post-vendita

La piattaforma ToolSense è configurata insieme a voi (branding, impostazioni di servizio, integrazione hardware opzionale). ToolSense supporta anche il lancio sul mercato (modello di business, DSGVO & legale, marketing, formazione di rivenditori e vendite).

Passo 2

Invito ai vostri clienti

Tramite ToolSense inviate ai vostri clienti un invito via e-mail per registrarsi alla vostra piattaforma post-vendita. Inoltre, i vostri clienti possono creare essi stessi un account tramite la vostra homepage.

Passo 3

Prenotazione di servizi post-vendita da parte dei vostri clienti

I vostri clienti possono ora prenotare da voi i servizi post-vendita tramite la piattaforma ToolSense (ad es. manutenzione e riparazione, pezzi di ricambio, macchine a noleggio, formazione del personale).

Integrando i vostri sistemi di back-end, potete automatizzare i processi precedentemente manuali (ad es. fissare appuntamenti, approvare preventivi, selezionare le macchine a noleggio disponibili). In questo modo è possibile ridurre i costi del processo post-vendita e allo stesso tempo aumentare il fatturato post-vendita e la soddisfazione del cliente.

Passo 4

Più produttività per i vostri clienti

Il vostro cliente può creare digitalmente i suoi macchinari sulla vostra piattaforma post-vendita e gestire i documenti e i processi di disposizione dei macchinari (ad es. liste di inventario digitali, creazione di impianti / cantieri / oggetti, calendario di prenotazione dei macchinari).

Passo 5

Servizi intelligenti attraverso l’integrazione dei sistemi IoT

Quando le vostre macchine vendute sono diventate “intelligenti” attraverso l’internet degli oggetti, potete offrire ai vostri clienti servizi supportati dall’internet degli oggetti con la piattaforma post-vendita ToolSense: ad es. monitoraggio remoto, consegne automatiche di pezzi di ricambio, pay-per-use, manutenzione predittiva, ecc. Attraverso questi “Servizi intelligenti” potete creare nuovi fornitori del servizio universale per la vostra attività e aumentare i vostri ricavi e margini post-vendita.

Queste aziende si affidano a ToolSense

e molti altri...

Torna su