Integrazione digitale della vostra azienda

Il 75% delle aziende socie dell’associazione di categoria tedesca per la pianificazione territoriale e paesaggistica (GaLaBau) è convinto che la digitalizzazione porterà con sé notevoli cambiamenti per il loro settore. Christian Leonhards, presidente della sezione del GaLaBau del Land tedesco del Nordreno-Westfalia, considera la digitalizzazione come un must per le aziende specializzate in pianificazione territoriale e paesaggistica.

La maggior parte delle aziende del GaLaBau ritiene inoltre che la digitalizzazione possa essere di grande supporto nelle attività di coordinamento dei processi interni, nella formazione di personale non qualificato e nell’aumento dell’efficienza operativa in considerazione della crescente pressione sui costi.

Integrazione digitale dei vostri processi aziendali

Il processo di digitalizzazione nel settore della pianificazione territoriale e del paesaggio è già avviato: la preparazione dei preventivi e la fatturazione a mano e a macchina da scrivere sono compiti che hanno iniziato a essere digitalizzati circa 30 anni fa. Il settore della pianificazione territoriale e paesaggistica è stato visionario e orientato al futuro nell’ambito dell’impiego di software rispetto ad altri comparti artigianali.

Parlare di digitalizzazione in tale settore significa pertanto parlare più che altro di interconnessione digitale dei processi, tra cui il collegamento di attrezzature e di macchinari tra di loro e con i produttori, nonché il collegamento dell’intero processo di costruzione tramite un modello digitale del progetto (BIM).

Per i produttori risulta sempre più importante stare al passo con gli ultimi sviluppi, dato che un numero crescente di nuovi fornitori si rivolge direttamente alle aziende (ad es. FarmNet 365 o Farmers Business Network).

Chi prima arriva, meglio è servito

Tale cambiamento nella domanda provocherà a sua volta transizioni nelle dinamiche di mercato e costituisce una grande occasione per i pionieri del settore, in quanto un prodotto IoT richiede in media 18-24 mesi prima di essere pronto per il mercato (fonte: https://iot-analytics.com).

Un’altra occasione che si aprirà a produttori e rivenditori è legata al fatto che, con la digitalizzazione e l’IoT, darà possibile essere ancora più vicini al cliente: il macchinario collegato fungerà infatti da canale di comunicazione con il cliente 24 ore su 24, 7 giorni su 7. In questo modo, in quanto produttore o rivenditore, potete assicurarvi che eventuali problemi del cliente possano essere risolti ancora più rapidamente (talvolta, addirittura prima che il cliente stesso ne venga a conoscenza).

Integrazione semplice nel macchinario

È possibile installare l’unità ToolSense IOT nel vostro macchinario in modo versatile, con o senza scatola, con qualsiasi tensione tra 5 e 520V.

E se vostro macchinario non è alimentato a corrente? ToolSense IOT può essere fornito con pile integrate. In questo modo possono essere trasmessi dati per più di una stagione senza il bisogno di alcuna corrente.

Qualora sia presente un’interfaccia del macchinario, questa può essere facilmente integrata (ad es. CAN-bus o RS485).

I dati più importanti con ToolSense IOT

Anche senza interfaccia, è possibile ottenere i dati più importanti relativi al vostro macchinario utilizzando i sensori on-board di ToolSense IOT.

Per i trattorini tosaerba, ad esempio, è particolarmente interessante la funzione di rilevamento automatico dell’inclinazione del macchinario senza il bisogno di sensori aggiuntivi (ad es. per il rilevamento di sovraccarichi su pendii ripidi).

È inoltre importante anche la funzione di rilevazione automatica di urti e di vibrazioni forti.

È inoltre possibile ampliare le funzionalità di ToolSense IOT tramite l’utilizzo di sensori aggiuntivi (ad es. per la misurazione dei livelli) o di ToolSense KEY.

Il tutto indipendentemente dal tipo di macchinario e dal produttore.

ToolSense NOW: scalabile, solido e sicuro

I dati vengono raccolti tramite ToolSense IOT, sottoposti a un’elaborazione iniziale (edge computing) sul modulo e sono poi trasmessi al ToolSense Cloud via wireless a intervalli predefiniti.

ToolSense Cloud viene archiviato in Germania e in Belgio. I dati vengono trasmessi e memorizzati in formato crittografato al 100%.

L’architettura del sistema ToolSense è stata sviluppata in conformità al GDPR, di modo da creare una soluzione IoT a prova di futuro.

Un gemello digitale con ToolSense NOW

Ora potete finalmente lavorare con copie digitali identiche ai vostri macchinari tramite la piattaforma ToolSense NOW.

Ovviamente tale piattaforma potrà essere condivisa anche con i vostri clienti e i vostri partner per il servizio assistenza: maggiore è il numero di utenti, maggiori sono i vantaggi.

Registrazione del tempo di funzionamento accurata al minuto con Plug & Play

Non appena il macchinario avrà trasmesso i dati alla piattaforma ToolSense NOW, voi e i vostri clienti potrete visualizzare un rapporto dettagliato delle prestazioni del tempo di funzionamento e scaricare quest’ultimo anche in formato PDF.

Qualora il macchinario per la pulizia non dovesse avere campo di ricezione (ad esempio a causa della posizione in cui si trova), l’unità ToolSense IOT continuerà comunque a registrare il tempo di funzionamento utilizzando l’orologio integrato per la registrazione in tempo reale.

Il log viene memorizzato sull’unità ToolSense IOT e non appena ci sarà di nuovo campo, i dati verranno trasmessi, permettendo così una registrazione precisa in ogni circostanza.

Il vostro macchinario digitalizzato, disponibile sempre e ovunque

Grazie al registro della posizione di ToolSense NOW potrete individuare la posizione di un macchinario in qualsiasi momento.

È possibile selezionare la data e l’orario desiderati per poter documentare così dove il macchinario si trovava in un determinato momento.

Misurazione automatica dell’inclinazione e nuovi dati

Grazie all’analizzatore di dati ToolSense NOW è possibile comprendere in maniera esatta quali modelli sono alla base del funzionamento del macchinario.

La misurazione automatica dell’inclinazione permette di individuare facilmente sovraccarichi e può essere ulteriormente combinata con parametri aggiuntivi (ad es. la temperatura del motore) di modo da fornire un quadro d’insieme significativo.

È inoltre possibile definire regole flessibili per rilevare automaticamente eventuali sovraccarichi.

Integrate ToolSense NOW in tutti i vostri sistemi

ToolSense NOW è stato sviluppato utilizzando le tecnologie più all’avanguardia nel campo delle infrastrutture informatiche.

La piattaforma IoT ToolSense NOW è cloud-native e le capacità dei server utilizzati si adattano automaticamente al numero di utenti e di macchinari collegati.

Non sussiste pertanto alcuna differenza tra la digitalizzazione di 100 o 100.000 macchinari.

ToolSense NOW è conforme al GDPR: i vostri dati sono criptati al 100% e vengono salvati all’interno dell’Unione Europea.

ToolSense NOW può anche essere integrato in qualsiasi sistema (ad es. sistemi ERP, sistemi di gestione di progetto o per la gestione di processi), utilizzando API ToolSense GraphQL / REST API.